Atto di Consacrazione a San Raffaele Arcangelo

Rafa-El” significa: “Dio guarisce“. Egli si è fatto conoscere dalla storia di Tobia nell’Antico Testamento. La tradizione di attribuisce uffici specifici, infatti, Raffaele presiede agli spiriti degli uomini, è patrono dei viaggiatori che ne invocano la custodia e veglia su tutte le ferite e le malattie degli uomini.

Atto di Consacrazione

O San Raffaele, grande principe della corte celeste, uno dei sette Spiriti che contemplano senza sosta il Trono dell’Altissimo, io […], in presenza della Santissima Trinità, di Maria Immacolata, nostra Regina e Regina anche dei nove Cori degli Angeli, mi consacro a te per essere uno dei tuoi servitori in tutti i giorni della mia vita. Non passerò mai più un solo giorno senza venerarti e offrirti i miei umili omaggi. Per quanto mi riguarda, contribuirò affinché anche le altre persone ti onorino per provare l’effetto della tua protezione.

O Santo Arcangelo, gradisci la mia offerta e ricevimi tra le file dei tuoi protetti che conoscono per esperienza il valore del tuo patrocinio.


Guida dei viaggiatori, dirigimi durante il pellegrinaggio di questa vita.
Protettore di coloro che si trovano in pericolo, liberami da tutte le insidie che possono minacciare il mio corpo e la mia anima.

Rifugio degli infelici, soccorrimi nella mia indigenza spirituale e fisica. Consolatore degli afflitti, dissipa il dolore che tiene il mio cuore oppresso e il mio spirito nell’angoscia.

Medico dei malati, guarisci le infermità della mia anima e conservami la santità, affinché la impieghi per servire in modo più fervente il nostro comune Signore.

Protettore delle famiglie, getta sui miei uno sguardo di bontà; fa che i miei familiari e i miei beni sperimentino l’effetto della tua custodia.

Protettore delle anime tentate, liberami da tutte le suggestioni dell’infernale nemico e non permettere che io cada mai nella sua rete.


Benefattore delle anime caritatevoli, per gioire della tua protezione benevola, prendo in tua presenza la decisione di non negare mai il mio aiuto agli altri fratelli, per quanto è possibile alle mie umane risorse.


Accetta la mia umile offerta, o Santo Arcangelo, e fammi la grazia di gustare durante tutta la mia vita e al momento della mia morte, gli effetti della tua protezione e della tua assistenza.


Così sia.

Preghiere a San Raffaele Arcangelo

Antica preghiera

Prima preghiera – Consacrazione

Glorioso Arcangelo S. Raffaele, fin da questo punto vi eleggo per mio Protettore pregandovi umilmente ad assistermi nei miei bisogni, a difendermi dai capitali nemici, a confortarmi nei travagli di questa vita. Voi che tanto potete innanzi a Dio ottenetemi la grazia di mantenermi costante nell’amarlo e servirlo, onde possa goderlo un giorno nel Cielo.
Pater, Ave, Gloria.Seconda preghiera – Totale affidamento

Glorioso Arcangelo S. Raffaele, quanto mi duole di non avervi conosciuto fin qui per quel amico fedele che Voi siete! Adesso a Voi consegno per sempre l’anima mia, il mio corpo, le mie potenze, i miei sensi e tutto me stesso. A Voi mi raccomando in tutte le vicende della mia vita, a Voi mi raccomando per il punto terribile della mia morte.
Pater, Ave, Gloria.

Terza preghiera – Dono della perseveranza

Glorioso Arcangelo San Raffaele, Voi ben conoscete la mia incostanza nel bene e però vi supplico ad assistermi con la vostra continua vigilanza, perchè giammai abbia ad uscire dalla retta via della salute. Ottenetemi, vi prego, ch’io corrisponda come devo ai benefizi del mio Dio ed alla grazia di aver in Voi una guida sicura; affinché da Voi assistito, da Voi protetto, giunga a ringraziare e Voi e Dio nella beata eternità. Così sia.
Pater, Ave, Gloria.

Trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili? Se vuoi puoi sostenermi in quello che faccio con una semplice donazione!

Angeli Radianti © 2016 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow