Doreen Virtue: Connettiti con i tuoi Angeli – 6 Modi per avere l’aiuto Divino

I tuoi aiutanti celesti stanno aspettando!

Voi vi connettete già con i vostri angeli in molti modi meravigliosi, includendo i sogni, le sensazioni e i segni che ricevete. Anche il leggere storie di angeli come quelle nel libro Saved by an Angel fa aumentare la consapevolezza della presenza degli angeli nella vostra vita. Solo il fatto di leggere queste storie può creare un’esperienza angelica, di cui sarete consciamente consapevoli. (anche su Angeli Radianti potete leggere storie di angeli inviate dai lettori nella sezione Incontri Angelici)

Io trovo che il nostro clima emotivo può sia generare che bloccare la nostra connessione con gli angeli. Quando abbiamo un’emozione molto intensa – come paura, rabbia o preoccupazione – e allo stesso tempo stiamo richiamando l’aiuto del cielo, questo spesso causa un’esperienza angelica. Tuttavia, se abbiamo queste forti emozioni e non chiamiamo aiuto, possiamo letteralmente bloccarci dal sentire la loro guida. Per cui, chiedere è fondamentale.

Potete richiedere l’aiuto di Dio, del Santo Spirito, di Gesù (o altri maestri ascesi), degli arcangeli, del vostro angelo custode, o di una persona cara trapassata in molti modi diversi:

  • Pensate il pensiero: Aiutami!Il Cielo sente i nostri pensieri e risponde con l’aiuto. 
  • Fate la vostra richiesta ad alta voce. Le parole che scegliete, e il modo in cui le dite non ha importanza. Quello che conta è la sincerità.
  • Scrivete una lettera al Cielo. Sfogatevi, includendo le vostre paure, le preoccupazioni e le vostre speranze. Non preoccupatevi di usare le parole più appropriate. Loro sono Angeli, non professori. 
  • Invitate gli Angeli nei vostri sogni. Prima di addormentarvi, pregate per avere una connessione con i vostri angeli. Invitateli (o un altro particolare essere in Cielo) ad entrare nei vostri sogni. Vi può essere d’aiuto anche scrivere la vostra preghiera e mettere il pezzo di carta sotto al vostro cuscino. 
  • Chiedete per un segno. Chiedete ai vostri angeli di rivelarsi. Non specificate come volete che sia questo segno. Lasciate che gli Angeli vi sorprendano con i loro metodi. Ma chiedete agli Angeli di darvi un segno chiaro che non potrete ignorare. 
  • Chiedete fiducia. Se vi ritrovate pieni di dubbi, chiedete ai vostri Angeli di aumentare la vostra fede spirituale. Anche se siete insicuri del fatto che avete degli angeli custodi o meno, o del fatto che esistano, chiedetelo comunque. Il modo migliore è quello di parlare mentalmente con i vostri Angeli prima di dormire. Richiedete che aumentino la vostra fiducia, e di connettersi con voi così che possiate essere certi della loro presenza.

Voi siete circondati dagli Angeli, proprio adesso. Anche se non ci credete, avete degli angeli custodi che vi amano e sono con voi in questo esatto momento. Chiudete i vostri occhi per un momento, respirate profondamente e sentite la loro presenza. Se ancora non riuscite a sentirli, continuate. Loro sono ancora più desiderosi di voi di rendere manifesta la loro presenza. Vi amano moltissimo, e vogliono diventare più coinvolti nella vostra vita.

Immaginate per un momento cosa vuol dire essere un angelo custode. Pensate che sia un lavoro stressante o frustrante? La missione dei nostri angeli è quella di portare la pace sulla Terra, una persona alla volta. Quando chiediamo aiuto, e gli permettiamo di aiutarci, li stiamo aiutando nella loro missione di pace.

Quando il mio angelo custode mi ha salvato la vita mentre stavano tentando di rubarmi la macchina nel Luglio del 1995, Io ho imparato una lezione molto importante: Dio poteva mandare gli Angeli a salvarmi la vita, ma stava a me accettare quell’aiuto. Una voce mi aveva avvertito che la mia macchina sarebbe stata rubata quel giorno a meno che non avessi tirato su il tetto della mia vecchia decappottabile. Io ignorai quell’avvertimento, e mi costò quasi la vita. Fortunatamente, mentre stavo cercando di sottrarmi l’auto con la forza, gli angeli mi hanno dato una seconda opportunità. Mi hanno detto di gridare con tutto il fiato che potevo. E questa volta ascoltai.

La mia vita fu salvata perché permisi a Dio e ai suoi Angeli di aiutarmi. Quel momento mi cambiò per sempre. Ora so dell’importanza di chiedere agli angeli aiuto, e di seguire poi la loro guida quando viene. Questo potrebbe essere l’abitudine più positiva che una persona possa avere.

Connettervi con i vostri Angeli, allora, è molto più che un’avventura nella crescita personale. È una relazione che ci aiuta a ricordare e a lavorare sulla nostra missione Divina, e di mettere in atto il piano di pace di Dio. È una relazione che potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte per noi stessi e per i nostri cari.

La nostra relazione con Dio, i maestri ascesi, i nostri angeli e i nostri cari che sono già trapassati ci può aiutare ad mare noi stessi e gli altri molto più profondamente. Aprendo i nostri cuori al Cielo, noi ci apriamo letteralmente alla vita stessa. In questo modo, possiamo tutti diventare angeli terreni.

Estratto dall’ultima pubblicazione di Doreen Virtue “Saved by an Angel

Traduzione: Mariù

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://angeliradianti.com

Trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili? Se vuoi puoi sostenermi in quello che faccio con una semplice donazione!


Angeli Radianti © 2017 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow