Novena all’Angelo Custode

La novena è una preghiera insistente, fatta con fede, determinazione e costanza, che si ripete per nove giorni consecutivi, senza interruzione. Si prega, anche ricorrendo all’intercessione della Vergine Maria e dei santi, ogni volta che si vuole chiedere a Dio un aiuto particolare per una necessità spirituale o materiale, in preparazione a una ricorrenza o in ringraziamento per le grazie già ricevute.

In particolare, la novena che segue si prega dal 23 settembre al 1° ottobre in preparazione alla festa dell’Angelo Custode (2 ottobre), oppure, ogni volta che se ne ha la necessità. La novena dell’Angelo Custode, infatti, è molto efficace se si crede fermamente, per superare periodi di sofferenza, di malattia, di angoscia, di rovina morale, di problemi familiari, matrimonio in crisi, mancanza di lavoro, per essere illuminati nelle scelte più difficili da prendere, per essere guariti, consolati e per chiedere qualsiasi aiuto nelle piccole e grandi difficoltà di ogni giorno; ma anche per ringraziare delle immense grazie che continuamente riceviamo dal Signore.

Preghiera iniziale

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Invochiamo il Padre per mezzo di Cristo nostro Signore perché ci doni lo Spirito Santo.
Egli è il maestro interiore che ci insegna a pregare.
Ecco perché la Chiesa ci invita a implorarlo ogni giorno, soprattutto all’inizio e al termina di qualsiasi azione importante.

Segue la Sequenza dello Spirito Santo

Vieni, Santo Spirito manda a noi dal cielo un raggio della tua luce.
Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori.
Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo.
Nella fatica, riposo, nella calura riparo, nel pianto conforto.
O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli.
Senza la tua forza nulla è nell’uomo, nulla senza colpa.
Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina.
Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato.
Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni.
Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna.

Segue il Credo.

Prima Invocazione

Angelo mio Custode, fedele esecutore dei comandi di Dio, che fin dai primi momenti della mia vita, vegli sollecito alla custodia della mia persona,
io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro degli Angeli incaricato dalla bontà di Dio alla nostra custodia.
Raddoppia le tue premure per preservarmi da ogni caduta nel pellegrinaggio della vita,
affinché la mia anima conservi sempre la purezza ricevuta con il santo Battesimo.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria e un Gloria al Padre

Angelo di Dio, che sei il mio Custode, illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

Seconda invocazione

Angelo mio Custode, affezionato compagno e vero amico che sempre e ovunque mi accompagni,
io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro degli Arcangeli, eletti da Dio ad annunziare i suoi messaggi.
Illumina la mia mente per farmi conoscere la volontà di Dio e muovi il mio cuore a metterla in pratica per vivere conformemente alla fede che professo,
così da ricevere nell’altra vita il premio promesso ai veri credenti.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Terza Invocazione

Angelo mio Custode, sapiente maestro che non cessi mai di insegnare la vera scienza dei santi,
io ti saluto e ti ringrazio insieme a tutto il coro dei Principati, designati a presiedere alla pronta esecuzione della volontà di Dio.
Vigila sui miei pensieri, sulle mie parole e sulle mie opere affinché, conformandomi in tutto ai tuoi salutari insegnamenti,
conservi il santo timor di Dio, principio infallibile di vera sapienza.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Quarta Invocazione

Angelo mio Custode, che amorevolmente correggi i miei errori e
mi richiami con sollecitudine a riscattarmi dalla colpa ogni volta che, per pigrizia e fragilità, vi ricado,
io ti saluto e ti ringrazio, insieme al coro delle Potestà, incaricate di arginare gli attacchi del demonio contro di noi.
Risveglia la mia anima dal torpore della tiepidezza e aiutami a resistere e vincere il nemico.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Quinta Invocazione

Angelo mio Custode, potente difensore che mi faciliti la vittoria sul demonio
facendomi scoprire le sue insidie attraverso gli inganni del mondo e le lusinghe della tentazione,
io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro delle Virtù,
chiamate da Dio a operare miracoli e a spingere gli uomini sulla strada della santità.
Soccorrimi nei pericoli e difendimi negli assalti del male,
affinché possa mettere in pratica tutte le virtù, specialmente l’umiltà, la purezza, l’obbedienza e la carità,
che sono le più care a te e le più indispensabili per vivere da figli di Dio.  

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Sesta Invocazione

Angelo mio Custode, consigliere ineffabile che in vari modi mi fai conoscere la volontà di Dio e i mezzi più opportuni per realizzarla, io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro delle Dominazioni, elette da Dio a comunicare i suoi progetti e a darci la forza di dominare le nostre passioni. Libera la mia mente da tutti i dubbi e da tutte le perplessità affinché, libero da ogni timore, assecondi sempre i tuoi consigli di giustizia, di pace e di santità.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Settima Invocazione

Angelo mio Custode, zelante avvocato che con incessanti preghiere intercedi per la mia salvezza eterna, io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro dei Troni, eletti a sostenere gli uomini nel bene. Ti prego, nella tua carità, di concedermi il dono inestimabile della perseveranza finale, affinché la morte sia un felice passaggio dall’esilio terreno alla gioia eterna del Paradiso.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Ottava Invocazione

Angelo mio Custode, consolatore benigno che con ispirazioni soavi mi conforti nelle sofferenze della vita presente e nei timori di quella futura, io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro dei Cherubini che, pieni della scienza di Dio, sono eletti a illuminare la nostra ignoranza. Assistimi con particolare sollecitudine e consolami nelle difficoltà presenti e specialmente nella mia ultima agonia, affinché rapito dalla tua dolcezza, riflesso di quella divina, distolga il cuore dalle false lusinghe terrene per riposare nella speranza della felicità futura.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Nona Invocazione

Angelo mio Custode, infaticabile collaboratore della mia eterna salvezza, che elargisci in ogni istante innumerevoli benefici, io ti saluto e ti ringrazio, insieme a tutto il coro dei Serafini che, ardenti di carità divina, sono eletti a infiammare il nostro cuore di puro amore. Accendi nella mia anima una scintilla di quello stesso amore angelico affinché, distrutto in me tutto quello che è mondano e secondo la carne, possa contemplare senza ostacolo le realtà celesti. Dopo aver corrisposto fedelmente alla tua amorevole premura su questa terra, possa lodarti, ringraziarti e amarti in eterno nel regno dei cieli.

Seguono un Padre Nostro, un Ave Maria, un Gloria al Padre e un Angelo di Dio

Pregiamo

O eterno Signore Dio che hai comandato e costituito il servizio degli Angeli e degli uomini in un ordine meraviglioso, fa’ sì che, come i santi Angeli sempre ti servono in cielo, così nel tuo nome essi possano aiutarci e difenderci sulla terra. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Tratto da “Novena all’Angelo Custode” – Edizioni Shalom

Trovi gli articoli, le traduzioni e le recensioni di questo sito utili? Se vuoi puoi sostenermi in quello che faccio con una semplice donazione!


Angeli Radianti © 2018 All Rights Reserved

Built by RadiantFlow